Disastro ambientale: critico il Mella

Stampa Home
Articolo pubblicato il 15/07/2017 alle ore 10:29.
Disastro ambientale: critico il Mella 4
Disastro ambientale: critico il Mella 4

Lo sversamento abusivo di liquami nel Mella, l’ultimo dei quali avvenuto a Manerbio, sta arrivando ora a livelli impossibili di inquinamento.

A seguito dell’identificazine e della denuncia di un allevatore di Offlaga, si è notato che la putrida chiazza di liquami è arrivata da Manerbio fino a Cigole, ponendo fine alla fauna ittica di un lungo tratto di fiume.

Le guardie ecologiche volontarie e la Polizia, dopo aver raccolto campioni di acqua e di fauna ittica, hanno quindi allargato le indagini che si ora sono estese a un impianto a biogas di Offlaga che tratta liquami bovini trasformandoli in energia, ispezionato ieri, a seguito di una forte consistenza delle contaminazioni nell’acqua.

Il personale dell’Arpa continua a monitorare la zona.

Se il tanfo in alcuni punti di prelievo è insopportabile, preoccupante è anche la situazione di irrigazione delle aziende agricole di Molone, Rosa e Sollevamento che quando azionano le pompe per aspirare l'acqua devono sospendere l'operazione a causa della schiuma biancastra che si viene a creare dal rimescolamento.

Tags: manerbio,fiume mella,disastro ambientale,sversamento di liquami,inquinamento

Territori

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica