Droga, alcool nel bresciano:400 giovani under 20

Stampa Home
Articolo pubblicato il 13/08/2017 alle ore 11:37.
Droga, alcool nel bresciano:400 giovani under 20  4
Droga, alcool nel bresciano:400 giovani under 20 4

L’utlimo dato Ats sottolinea che nel 2014 e nel 2015 sono stati più di 400 i giovani sotto i 20 anni che fanno uso di alcool e droga senza capirne le reali conseguenze, 183 dei quali sono minorenni. Il dato che, forse, fa più rabbrividire è che questi numeri risultano in base a coloro che sono ricorsi alle cure, non il consumo effettivo che probabilmente è molto di più.

Tra i 15 e i 34 anni la sostanza stupefacente preferita e abusata in Italia è la cannabis.

Per quanto riguarda le sbronze da alcool, le prime arrivano alle medie, mentre il consumo smodato di alcolici arriva soprattutto nell’età adolescenziale.

Perchè si fa questo? principalmente per essere accettati dal gruppo, per rilassarsi, per essere meno insicuri, per divertirsi, stare bene con gli amici, per piacere agli altri e per eliminare i pensieri. Molto spesso lo fanno perchè “così fan tutti”.

Quando si parla di droghe, invece, i giovani sono convinti di smettere quando vogliono, senza capire che ormai sono dipendenti da esse.

Questo aumenta soprattutto nelle serate in discoteca che, come si legge spesso, causano dei veri e propri danni alla persona, talvolta permanenti se non addirittura mortali.

Ci vorrebbe una forte collaborazione tra tutte quelle persone che gravitano attorno al mondo dei giovani senza utilizzare le loro fragilità come semplici merci di consumo.

Tags: droga,alcool,Bresciano,Brescia,400 giovani,under 20,minorenni,number one,discoteche

Territori

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica