Ospedale: il cantiere non s’ha da fare

Stampa Home
Articolo pubblicato il 18/06/2017 alle ore 11:29.
Ospedale: il cantiere non s’ha da fare 4
Ospedale: il cantiere non s’ha da fare 4

Ancora blocchi e incertezze sul cantiere presente all’Ospedale di Asola da molti mesi e del quale non si sa il futuro.

Quello che è certo è che, nel frattempo l’amministrazione Favalli ha organizzato un incontro in sala dei 10 all’interno del Municipio riguardante la situazione ospedaliera asolana, per presentare il locale presidio ospedaliero.

Presente il direttore del dipartimento chirurgico, Luigi Boccia, anche responsabile di reparto, Maurizio Galavotti, direttore sanitario, e Fabio Paiola, responsabile del presidio ospedaliero di Asola e Bozzolo, gli operatori del presidio e gli amministratori dei Comuni di Asola, Piubega, Redondesco, Mariana Mantovana, Canneto sull’Oglio e Casalmoro.

Per quanto riguarda i lavori in corso del cantiere, non si sa ancora nulla, se non che si sono stoppati nuovamente senza un apparente motivo visto che i fondi sono stati stanziati ad Aprile e i nuovi esami hanno escluso la presenza del mercurio.

L’incontro è poi proseguito sui temi della chirurgia, dove dal day surgery si vorrebbe passare al week surgery, in aggiunta ai punti cardine che sono il primo soccorso e la pediatria.

Tags: ospedale di asola,cantiere,incertezze,carlo poma

Territori

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica