Salame piccante, dal Meridione con furore su tutte le tavole e su ogni pizza

Stampa Home
Articolo pubblicato il 17/06/2017 alle ore 11:30.
Salame piccante, dal Meridione con furore su tutte le tavole e su ogni pizza 4
Salame piccante, dal Meridione con furore su tutte le tavole e su ogni pizza 4

E’ il peperoncino fresco, aggiunto alla miscela di macinato di carne e grasso, oltre agli aromi, a garantire la giusta piccantezza al salame che comunemente viene utilizzato anche come condimento della pizza.

Quella alla diavola è un’intramontabile che non manca mai in qualsiasi menù di pizzeria e rimane, negli anni, in assoluto tra le più richieste. Il salame piccante è ottimo negli aperitivi, e in ogni pietanza a cui aggiungere un tocco di piccantezza come focaccine, pizza e crostini. Prodotto in tutta Italia il salame piccante affonda le sue più autentiche origini nel Meridione.

Ecco che troviamo la ventricina tra Abruzzo e Molise, che nella più antica tradizione veniva mangiata al cucchiaio, ma è consumabile anche a fette come qualsiasi altro salume, tra cui il noto salame Napoli Piccante, il tipico salame campano che cominciò a svilupparsi verso la fine del 1600. Solo le carni magre più pregiate di suino italiano con la giusta quanittà di grasso sono preparate e insaccate con cura.

L’attenzione alle fasi di stufatura, asciugatura e stagionatura conferiscono a questo salame un profumo inconfondibile. Un gusto deciso dal sapore piccante determinato dall’aggiunta di peperoncino. Una superficie esterna di colore rosso carico, consistenza compatta e non elastica, un leggero profumo di affumicato rendono questo insaccato davvero irresistibile.

Chi invece non ha mai sentito parlare della ‘nduja calabrese? Il salame morbido e particolaremnte piccante, originario di Spilinga e poi diffuso in tutta la Calabria. In questo caso l’abbondante contenuto di peperoncino rosso calabrese, con le sue proprietà antisettiche e antiossidanti, fa si che l’nduja non abbia bisogno di conservanti e coloranti. Le parti grassi del maiale (lardo, grasso e pancetta), con l’aggiunta del peperoncino piccante calabrese vengono insaccate nel budello cieco, dopodiche si aggiunge del sale.

Tags: salamino piccante,cucinare,bonta`,buona tavola

Territori

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica